M4 – 2° Workshop

Diapositiva 1

Come anticipato, l’Associazione MetroxMilano ha partecipato anche al secondo incontro organizzato da M4 per condividere idee e proposte al fine di produrre una nuova visione dell’idea di cantieri e dello sviluppo degli stessi nei prossimi anni.

Dopo una breve introduzione da parte dell’Assessore Maran sull’avanzamento delle modifiche progettuali e dei prossimi step burocratici, sfociati poi nella delibera di Giunta del 10 luglio scorso che approva quanto sviluppato finora e rimanda al CIPE le modifiche più consistenti, sono state presentate le prime proposte di attività e partecipazione tra cittadini e cantiere.

M4 si sta impegnando per applicare un nuovo concetto di sviluppo del cantiere al fine di rendere meno impattanti e più partecipati i lavori per la costruzione della nuova Linea Blu. I frutti del primo workshop sono stati presentati ai partecipanti e mostrano diverse idee che potranno essere facilmente applicate allo sviluppo dei cantieri. La presentazione è disponibile a questo indirizzo:

Presentazione “Idee in cantiere” – 2° Workshop M4

Tra le proposte, segnaliamo:

INFOPOINT: Realizzazione di strutture modulari (pre-fabbricati) lungo il tracciato della M4 nelle immediate vicinanze dei cantieri, all’interno dei quali poter fornire informazioni sui lavori in corso, distribuire materiali ed eventualmente organizzare piccoli incontri. Per garantire un presidio costante, si potrebbe ipotizzare una gestione condivisa con un esercizio commerciale da ricollocare a seguito del cantiere (es. fioraio, edicola).

FORESTA DI LIBRI: Ri-utilizzo delle “risorse” del cantiere, intese come materiali di scarto, per dare vita a iniziative con una valenza sociale, in grado di trasformare situazioni di potenziale disagio in un’opportunità per valorizzare le aree interessate dai lavori. Da un’idea di La Foresta di Libri-Parco 3D: realizzazione di librerie pubbliche dedicate al bookcrossing, mutuando quanto già realizzato a Berlino, utilizzando i tronchi degli alberi tagliati.

ALLESTIMENTO CESATE: Trasformazione delle cesate di cantiere in uno strumento di informazione sulle lavorazioni in corso, attraverso la copertura con pellicole/teli (microforato per la stampa delle grafiche o plastificato per l’impiego di adesivi sovrapponibili), l’uso di materiale fotografico che illustri quello che non si vede e l’evoluzione nel corso del tempo, o installazioni interattive. L’obiettivo è informare le persone sullo sviluppo dei lavori M4, facendo del cantiere stesso la fonte attraverso cui rimanere aggiornati.

GRAFF ART: Organizzazione e realizzazione di un writer-contest sulle cesate di cantiere che abbia come tema la segnalazione e la promozione delle attività commerciali lungo la tratta M4. In collaborazione con i licei artistici e le associazioni territoriali, si intende procedere alla selezione dei disegni e delle idee più accattivanti per garantire una diversa e originale visibilità ai negozi temporaneamente interessati dai lavori M4.

GIARDINI VERTICALI: Mitigare il rumore dei lavori, rivestendo le recinzioni dei cantieri con pannelli mobili che possano ospitare anche piante rampicanti, «colorando» di verde le zone interessate dalla costruzione della M4. Questo è il duplice obiettivo del progetto dei giardini verticali, proposto dal gruppo “Arredo pubblico e design partecipato”. L’idea può essere applicata lungo tutta la Linea Blu, con particolare riferimento ai cantieri considerati più invasivi e con un impatto significativo sulla vita del quartiere in cui si trovano.

E’ quindi prevista l’istituzione di un tavolo tecnico per un confronto periodico sul tema della riqualificazione dei luoghi al termini dei lavori, con focus dedicati al «verde» e alle «aree attrezzate». Il progetto di riqualificazione prende il via dal ripristino dell’esistente e dal rispetto della struttura dei viali e dei quartieri, ma può essere integrato dallo studio di interventi in grado di connettere l’area urbana con quella periurbana e di soluzioni migliorative per una fruizione collettiva alternativa degli spazi pubblici.

 

Il gruppo di lavoro sul quale si è concentrata la nostra Associazione è stato quello della sistemazione superficiale alla fine dei lavori; poiché molte questioni sono ancora fluide e in fase di aggiornamento, finora non è stato possibile produrre proposte concrete. Si è iniziato a raccogliere idee da sviluppare anche e soprattutto in base a documenti tecnici forniti da M4; come specificato nella Presentazione, a partire da settembre verranno attivati dei tavoli tecnici per ragionare sull’immagine della M4, sia dal punto di vista architettonico che dal punto di vista dell’integrazione con il contesto urbano. Dopo una fase di definizione di linee guida, si passerà alla definizione di proposte concrete da sottoporre all’attenzione di MM – Metropolitana Milanese, al fine di valutarne la fattibilità tecnica ed economica. Le proposte potranno riguardare non solo la sistemazione superficiale delle stazioni ma anche l’aspetto di arredo e finitura all’interno delle strutture, con l’obiettivo e la speranza di ricollegarsi al linguaggio stilistico dell’opera di Albini e Noorda per M1, modello progettuale per diverse metropolitane nel mondo (ad es. New York) declinato in chiave moderna. Questo punto è sicuramente il più ambizioso e importante, dovrà superare alcuni ostacoli ma soprattutto coniugare il progetto d’immagine con un quadro economico già definito, però è l’aspetto più intrigante che verrà sottoposto al tavolo tecnico. Come Associazione, MetroxMilano si impegna a proporre soluzioni funzionali partendo dai concetti progettuali di Albini e Noorda per quanto riguarda segnaletica, gestione degli spazi e tipologie delle strutture d’arredo, oltre a soluzioni per le sistemazioni esterne che rendano M4 una metropolitana modello per le future realizzazioni.

Vi invitiamo a sottoporci le vostre idee e i vostri suggerimenti per tutti i temi proposti dal Workshop così da sottoporli nell’ambito dei tavoli tecnici ai responsabili di Comune e M4.

Model

NUOVA: PAGINA FACEBOOK

TWITTER: @metroxmilano e #metro4subito

PETIZIONE PRO METRO 4 CLICCA QUA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...